martedì 7 agosto 2012

LA LAVATRICE NON E' UNA TINTORIA... o forse si?

Eh sì, l'avevo sfangata fino ad ora, ma dovevo sentirmelo che non poteva durare... ho confuso un paio di pantaloni rossi con un altro, e paf! ora non ho più magliette bianche. L'Altrametàdelcielo invece ha rinnovato il suo guardaroba di biancheria intima con un certo numero di mutande rosa; per sua fortuna, non frequentando palestre e simili, non è costretto a condividere con nessun altro questo particolare.
Il fattaccio però mi dà un'idea: e se si lavassero di proposito capi che lasciano il colore per rinnovare / ravvivare altri un po' smunti?

2 commenti:

Tzugumi ha detto...

Eh si, prima o poi capita a tutte, o quasi. Finora non ho mai sbagliato un lavaggio, ma in compenso mio marito, quando riesce a mettere le sue grinfie sulla lavatrice, può dar vita a trasformazioni cromatiche incredibili, soprattutto se armeggia con la candeggina -_-
Vabbè dai, capita...in fondo un paio di slip rosa possono essere divertenti :)
PS: grazie per il tuo commento...credo che scriverò qualcosa anche a proposito del ladrocinio sul latte artificiale ;)

chichi ha detto...

sì, mi faccio grosse risate quando lo vedo sfilare tra le stanze in delicato color porcello...
aspetto il seguito sul latte!
non so se possa funzionare, ma magari creare una rete tra blogger per sensibilizzare sull'argomento.

buona estate e grazie di essere passata a trovarmi!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...