giovedì 3 febbraio 2011

COME FARSI VENIRE LA "FACCIA TOSTA": appendice 1

visto il successone (ben 3 - dico: tre - commenti) del mio ultimo post, ho deciso di spendere altre parole sull'argomento.
dunque, rileggendolo, mi sono resa conto che ho scordato di premettere una cosa importante: la premessa, appunto.
vi sarete chieste: cosa c'è da chiedere in giro?
come sapete, mi piace realizzare cose, ma i soldi nel portafogli sono quelli che sono, così faccio scorte di tutto quello che posso recuperare quando mi capita l'occasione. quando gironzolo, anche se non sto cercando qualcosa di particolare, istintivamente butto un occhio qui e là, e ogni tanto capita che bam! quella cosa potrebbe fare al caso mio.
le tavolette di cartone, per esempio: ammonticchiavano i cartoni perchè venissero raccolti dai netturbini e io, più veloce di un fulmine, chiedo se posso prenderle e se percaso ne hanno altre.
i nodi affettati dei tronchi mentre preparano la legna in montagna: difficile che ti dicano di no quando tutt'intorno hanno legna a perdita d'occhio...
il ritaglio di gomma crepla a forma di fiocco di neve che hanno usato per presentare il funzionamento di una speciale macchinetta... tanto di lì a poco ne avrebbero fatti altri...
la carta per scolare la frittella della fiera: cercavo da tempo una carta grezza, e me ne hanno data così tanta che non so più cosa farne.

per rispondere a cioccomammma che ieri mi chiedeva gli indirizzi, do' questa indicazione: comincia dai posti che conosci e che ti conoscono. se sei già una cliente, con i dovuti modi, vedrai che non ti diranno di no. la tattica kamikaze sperimentala in città forestiere, dove anche se fai una figuraccia, chissenefrega! tanto chi ti conosce?

2 commenti:

CioccoMamma ha detto...

ah ah ah Fortissima
Sai cos'è, bisogna anche avere l'occhio, nel senso che alle volte mi passano sotto il naso dei materiali e non ci faccio caso poi a distanza di tempo mi viene un'idea per un lavoretto e... ah l'avessi tenuto, ah l'avessi preso, ah l'avessi chiesto... la faccia tosta la ho, devo allenare la mente a pensare oltre

chichi ha detto...

visto?
sei già sulla buona strada!
quanto all'idea per un lavoretto... beh, il tempismo quello non ce l'ho nemmeno io, così per andare sul sicuro prendo e conservo, x' non si sa mai...
poi ogni tanto faccio repulisti: a volte lasciare sedimentare serve per capire se davvero una cosa ci è utile oppure no!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...